Torna indietro

Oltre l'errore antropocentrico

Oltre l'errore antropocentrico
10,50 -30%   15,00 

Ordina ora per riceverlo martedì 17 agosto. 

21 punti carta PAYBACK
Libro:
136 Pagine
Editore:
Youcanprint
Pubblicato:
04/06/2020
Isbn o codice id
9788831675758

Descrizione

Il dibattito sul rapporto uomo - natura (che meglio sarebbe definire come rapporto tra l'uomo e il resto della natura) è divenuto di pressante attualità. In questo testo se ne sono prese in considerazione le distorsioni e i disequilibri, rintracciandone le radici profonde nell'antropocentrismo, ovvero in quella tendenza culturalmente affermata, soprattutto nel mondo occidentale (non solo meramente geografico), che colloca l'essere umano al centro e tutto il resto in subordine, oltre che ad esso funzionale. Si è pensato di farlo seguendo il "filo rosso" che di questa tendenza unisce i diversi aspetti, accenti e sfumature, con l'obbiettivo di renderne chiaro il significato, oltre che il portato storico - culturale, ecologico, sociale, etico e, per molti versi, psicologico. All'antropocentrismo e alle sue principali cause di ordine culturale, storico, filosofico e teologico, si è contrapposto il contraltare di un pensiero alternativo. E quello di una filosofia che oggi potremmo definire ecocentrica, biocentrica o cosmocentrica, che da Teofrasto da Ereso arriva sino all'ecologia profonda di Arne Naes, alla filosofia dei diritti animali di Tom Regan e Peter Singer, passando attraverso Erasmo, Mantaigne e i loro predecessori, oltre che i successori.