Torna indietro

Oltre la paura. La mafia teme chi non la teme

Oltre la paura. La mafia teme chi non la teme
23,75 -5%   25,00 

Ordina ora per riceverlo martedì 3 agosto. 

48 punti carta PAYBACK
Brossura:
349 Pagine
Editore:
Santelli
Pubblicato:
04/06/2020
Isbn o codice id
9788831255509

Descrizione

Una strutturata presentazione del problema mafioso, partendo dalla sua evoluzione nel tempo, descrivendo il lungo e articolato percorso attraverso il quale si è concretizzata l'azione di contrasto alla criminalità organizzata cristallizzandosi in due nomi: Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. I due giudici vengono quindi mostrati come indelebile esempio morale e civico, venendo analizzati anche dal punto di vista umano e attraverso i loro interventi pubblici. Nel testo sono riportati anche gli ultimi aggiornamenti sulle indagini e sui processi riguardanti le stragi di Capaci e di via D'Amelio. Da fenomeno proprio della periferia, la mafia oggi coinvolge l'intero sistema politico italiano per dominarlo: le uccisioni di giudici, politici e alti funzionari vanno interpretate come lotta tra gruppi di potere che si annidano nelle stesse istituzioni dello Stato e che combattono per detenerne il controllo. La questione mafiosa dev'essere riconosciuta come una minaccia globale e lo Stato deve sconfiggere questo morbo con i fatti, giorno dopo giorno. Non è vero che la mafia non conosce la paura. La mafia teme chi non la teme. Prefazione di Salvo Palazzolo.