Torna indietro

Opere. 3: Psicogenesi delle malattie mentali

Opere. 3: Psicogenesi delle malattie mentali
63,65 -5%   67,00 

Ordina ora per riceverlo venerdì 5 febbraio. 

127 punti carta PAYBACK
Libro:
321 Pagine
Editore:
Bollati Boringhieri
Pubblicato:
01/01/1971
Isbn o codice id
9788833901367

Descrizione

Sono raccolti in questo terzo volume delle "Opere" gli scritti che nell'arco di cinquant'anni Jung ha dedicato alla natura, ai contenuti psicologici e alle possibilità terapeutiche delle malattie mentali, e più in particolare della "dementia precox", che Bleuler nel 1911 propose di chiamare "schizofrenia".
Il lungo saggio "Psicologia della dementia praecox" (1907) contiene molti dei motivi essenziali della psichiatria moderna ed è stato lo scritto che segnalò le ricerche di Jung all'attenzione (e alle perplessità) della scienza ufficiale. Apprezzato anche da Freud, il saggio aprì tra i due un periodo di stretta collaborazione, anche se quella di Jung non fu mai un'adesione incondizionata al metodo psicoanalitico.