Torna indietro

Pagine

Pagine
16,15 -15%   19,00 

Ordina ora per riceverlo giovedì 29 agosto. 

32 punti carta PAYBACK
Brossura:
336 Pagine
Editore:
Mesogea
Pubblicato:
09/03/2011
Isbn o codice id
9788846920898

Descrizione

Pubblicato per la prima volta nel 1969 in un'edizione di diffusione ristretta, questo libro torna oggi al lettore come un nuovo esordio e testimonia nel modo più completo il talento narrativo di Giuseppe Fava. La forma del racconto breve e quella del diario vi si alternano passandosi il bandolo e il mistero delle "costanti umane" che ne attraversano temi, luoghi e personaggi: l'amore, la paura e, più di tutto, il grottesco. Echi della remota oralità dei 'cunti' s'intrecciano, in queste 'Pagine', all'asciutto realismo con cui la lingua colta e scabra di Fava racconta storie e creature di ordinaria bizzarria, ragioni e sentimenti di un universo 'gotico-solare'.