Torna indietro

«Parve che Sirio... rimembrasse una florida primavera». Scritti sulla musica a Roma nel Seicento con un inedito. Ediz. inglese, francese e italiana

«Parve che Sirio... rimembrasse una florida primavera». Scritti sulla musica a Roma nel Seicento con un inedito. Ediz. inglese, francese e italiana
47,50 -5%   50,00 

Ordina ora per riceverlo venerdì 19 agosto. 

95 punti carta PAYBACK
Brossura:
587 Pagine
Editore:
Florestano
Pubblicato:
10/11/2018
Isbn o codice id
9788899320607

Descrizione

L'iniziativa di raccogliere tutti gli scritti "romani" di Jean Lionnet scaturisce dall'intento di offrire un concreto omaggio a vent'anni dalla scomparsa dell'illustre studioso. Il libro testimonia, infatti, la multiforme filigrana che sottende la pluralità degli approcci e degli interessi di ricerca che emergono con rara sapienza dai saggi di Lionnet, raggruppandoli in sei grandi sezioni: la Cappella Pontificia nel Seicento; il mecenatismo musicale delle grandi famiglie (i Borghese e i Chigi); le istituzioni musicali romane; la condizione sociale ed intellettuale del musicista a Roma; la musica come fonte storica; regards croisés tra Italia e Francia. Dalla lettura di questi lavori emerge come Lionnet fosse il miglior conoscitore della musica barocca nella Roma papale.