Torna indietro

Paul Celan, poesia e religione

Paul Celan, poesia e religione
14,72 -5%   15,50 

Ordina ora per riceverlo lunedì 6 giugno. 

29 punti carta PAYBACK
Libro:
208 Pagine
Editore:
Il Nuovo Melangolo
Pubblicato:
01/01/2003
Isbn o codice id
9788870184389

Descrizione

La lettura e l'interpretazione dell'opera poetica di Paul Celan (anagramma dell'ebreo errante Paul Antschel, nato a Czernowitz in Bucovina nel 1920 e morto suicida a Parigi nel 1970) sono unanimemente considerate un'impresa ermeneutica ardua e affascinante. Proprio per questo forse le liriche celaniane hanno attratto pensatori come Adorno, Heidegger, Gadamer, Levinas e Derrida. Il volume prende in esame la struttura dialogica della lirica celaniana e il suo nesso con le forme della preghiera; il particolare valore veritativo della poesia nel "ciclo Atemkristall"; le principali tematiche religiose del "ciclo di Gerusalemme" ed infine il rapporto con l'ebraismo orientale attraverso il riferimento alla figura di Kafka.