Torna indietro

Pensieri folli d'un cadavere qualsiasi

Pensieri folli d'un cadavere qualsiasi
Ebook
con Adobe DRM
Editore:
Ruggero Goldoni
Pubblicato:
01/11/2019
EAN-13
9788835326489

Descrizione

Un ragazzo, un uomo, si incontrano in una dimensione sospesa tra passato e presente.
Il poeta e il narratore, due voci di un'unica vita.
Il loro dialogo abbraccia tutto lo spazio del libro e riesce a tessere una trama vivida, sofferta, a tratti tesa, che parla al lettore della fatica di crescere, di domande che non trovano risposte, di disillusioni, di passioni e di speranze.
Sullo sfondo la presenza sfuocata ma incisiva delle persone e delle situazioni che animano la periferia milanese degli anni 80, simile a quella di molte altre città, con le sue tensioni e le sue contraddizioni.
Così, alla poesia che tratteggia a poco a poco la figura di un adolescente inquieto, affascinato dalle luci e dalle ombre della vita, alla ricerca di sè stesso e del senso delle cose che gli accadono, fa da contrappunto lo sguardo benevolo dell'adulto che oggi egli è diventato.
Un adulto che ha trovato la quiete ma riconosce in quel giovanissimo sé stesso una verità preziosa da conservare, che vale oggi esattamente come allora e che lo pone costantemente in una dimensione di ricerca dell'assoluto. Così egli può guardare quel giovane poeta con un sentimento di riconoscenza: forse la compiutezza di oggi nasce proprio dall'aver saputo custodire con rispetto le domande di allora, quelle domande che toglievano il fiato, che provocavano l'urgenza della scrittura.
Dall'aver accolto quel ragazzo, dall'aver saputo venire a patti con quelle inquietudini nasce il viaggio affascinante che l'autore ci propone attraverso quest'opera in cui ha raccolto le sue poesie giovanili, scritte tra gli anni 78 e 84 e le suggestioni che suggeriscono oggi.

Emanuela Figlia