Torna indietro

«People have the power». Potenza, limiti e contraddizioni di un concetto moderno

«People have the power». Potenza, limiti e contraddizioni di un concetto moderno
14,25 -5%   15,00 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 3 febbraio. 

28 punti carta PAYBACK
Brossura:
262 Pagine
Editore:
Edizioni Efesto
Pubblicato:
27/10/2020
Isbn o codice id
9788833812052

Descrizione

Nel volume: Stefano Visentin, Introduzione; Maurizio Ricciardi, Politicizzare il popolo. Semantiche del soggetto collettivo in Germania tra il 1848 e il nazionalsocialismo; Javier Balsa, Il popolo in Marx (dal giovane Marx al 18 Brumaio di Luigi Bonaparte); Domenico Palano, "Sotto la vernice lucente delle civiltà moderne". "Razza", "popolo" e "folla" nella psicologia collettiva di Gustave Le Bon: appunti di rilettura; Patricia Chiantera, Democrazia diretta e controllo del mercato? Un'antinomia del primo populismo americano; Stefano Visentin, "Un popolo innumerevole". Frantz Fanon e l'invenzione di una nazione; Alberto Toscano, A Just People, or Just the People? Althusser, Foucault and Juridical Ideology; Rocco Picciotto Maniscalco, Popolo, domande sociali e istituzioni populiste. Populismo in e oltre Laclau; Giorgio Cesarale, Dal popolo ai suoi soggetti: cittadini, denizens, lavoratori nell'epoca neoliberista; Roberta Ferrari, Da Olympe de Gouges alla Rojava. La critica femminista del popolo tra differenza e uguaglianza; Adalgiso Amendola, I popoli mancati del momento populista e le sfide dell'eterogeneità.