Torna indietro

Perché le donne soffrono di più ma vivono più a lungo?

Perché le donne soffrono di più ma vivono più a lungo?
9,00 -50%   18,00 

Ordina ora per riceverlo venerdì 30 aprile. 

18 punti carta PAYBACK
Brossura:
472 Pagine
Editore:
Dalai Editore
Pubblicato:
01/01/2008
Isbn o codice id
9788860731135

Descrizione

Esistono dolori restii a ogni trattamento, dolori di cui non si riesce a capire l'origine che causano una sofferenza fisica e psicologica a volte insopportabile. Questi disturbi (emicranie a grappolo, colon irritabile, dolori muscolari...) riguardano soprattutto le donne che, a differenza degli uomini, si rivolgono con più facilità a un dottore, salvo poi, dopo cure interminabili, sentirsi consigliare da quello stesso dottore: "vada da uno psicologo". Il più delle volte però questi dolori non sono immaginari, anzi, possono essere indice di una malattia seria. Ma se anche fossero immaginari e esprimessero solo una sofferenza psicologica? Questa dovrebbe essere comunque riconosciuta e trattata al pari di qualunque altra malattia. Analizzando diverse storie di pazienti, i due autori esplorano le relazioni tra il corpo e la mente per spiegare i meccanismi del dolore.