Torna indietro

Perché non svanisca tutto nell'illusorio. La fede, la sofferenza, la libertà

Perché non svanisca tutto nell'illusorio. La fede, la sofferenza, la libertà
36,10 -5%   38,00 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 9 febbraio. 

72 punti carta PAYBACK
Brossura:
604 Pagine
Editore:
Simple
Pubblicato:
23/05/2014
Isbn o codice id
9788862599771

Descrizione

Il Nuovo Testamento non è stato scritto, come si vuol far credere, sotto l'ispirazione dello Spirito Santo, o, addirittura, dettato da Dio, come si legge in varie encicliche. Nella Bibbia troviamo errori, manipolazioni e falsi storici. Non per questo possiamo dire che i Vangeli sono falsi, ma dobbiamo capire che sono stati scritti da uomini e, come sappiamo, tutti gli uomini sbagliano. Il percorso attraverso il quale ci sono pervenuti, è stato molto complesso e pieno di difficoltà. Dalla Vulgata di Girolamo fino alla nuova Bibbia CEI, edizione 2008, sono stati fatti migliaia di cambiamenti (modifiche, aggiunte, omissioni e soppressioni), con 15 revisioni in 19 anni (1988-2007). E giusto, allora, porci le seguenti domande: Perché tanti cambiamenti? Le modifiche sono state fatte in modo corretto? E possibile che i testi contengano ancora errori più o meno gravi? I testi sono stati interpretati correttamente? Chi leggerà questo libro troverà le risposte a queste domande, con qualche sorpresa!