Torna indietro

Peste e Lanzi a Mantova (1629-1630). Documenti

Peste e Lanzi a Mantova (1629-1630). Documenti
12,00

Ordina ora per riceverlo venerdì 19 agosto. 

24 punti carta PAYBACK
Brossura:
64 Pagine
Editore:
Sometti
Pubblicato:
22/06/2021
Isbn o codice id
9788874958146

Descrizione

Se nel 1630 Milano conobbe con la peste di manzoniana memoria la massima catastrofe della sua storia, Mantova, in quello stesso anno, vide quello stesso flagello aggiungersi ad un'altra sciagura: la guerra e l'assedio dei Lanzichenecchi, mercenari imperiali scesi per punire la città ribelle in quella che fu chiamata, appunto, guerra di successione di Mantova e del Monferrato. Rodolfo Signorini ci porta nella Mantova del 1629, quella che dovette subìre i lunghi mesi dell'assedio e del sacco, e in quella immediatamente successiva del 1630, decimata dalla catastrofe della peste portata in città dai soldati. Nel racconto troviamo i documenti e le gride dell'epoca, le mappe e i ritratti, i rimandi letterari, le biografie dei protagonisti e significative vicende familiari: la cronaca di una tragedia che ha cambiato per sempre la storia di Mantova.