Torna indietro

Piccoli principi. Notabilato locale e crisi della rappresentanza politica

Piccoli principi. Notabilato locale e crisi della rappresentanza politica
12,25 -5%   12,90 

Ordina ora per riceverlo venerdì 27 luglio. 

24 punti carta PAYBACK
Brossura:
110 Pagine
Editore:
Libreriauniversitaria.it
Pubblicato:
12/02/2016
Isbn o codice id
9788862926980

Descrizione

Dopo la svolta autoritaria del ventennio fascista, che impose alle istituzioni un deciso centralismo - dissolvendo nell'unicità del potere il pluralismo dei corpi intermedi -, la Costituzione italiana cercò di favorire la nascita di una classe politica più ampia possibile, prevedendo ad esempio il ricambio nella titolarità delle cariche. Ma le cose andarono diversamente: le candidature iniziali si trasformarono in ricandidature, spesso replicate per decenni. Anche le successive modifiche normative, che hanno cercato di arginare il problema limitando a due i mandati consecutivi per le stesse cariche, non hanno ottenuto risultati definitivi. Questo saggio nasce proprio da qui, dalla volontà dell'autore - docente universitario ma anche avvocato animato da vivo impegno civile - di affrontare temi di strettissima attualità: la politica come professione, la manipolazione delle istituzioni. E, soprattutto, la permanenza in carica, spesso oggetto di interpretazioni che trascurano la ratio e la lettera stessa della legge.