Torna indietro

Politica o antipolitica? Tra passione e qualunquismo

Politica o antipolitica? Tra passione e qualunquismo
11,50

Ordina ora per riceverlo martedì 13 settembre. 

23 punti carta PAYBACK
Brossura:
136 Pagine
Editore:
Cittadella
Pubblicato:
25/03/2013
Isbn o codice id
9788830813052

Descrizione

Molte cose stanno accadendo sotto il cielo della nostra democrazia mentre la politica assediata va distribuendo scomuniche ai comportamenti che la mettono in discussione. Lo sforzo di queste pagine è di indagare come l'antipolitica non sia condannata a restare perennemente tale, nel senso che politica e antipolitica si contendono il medesimo spazio. Nella quotidianità, nell'organizzazione, nelle istituzioni. A separarle un confine transitabile nei due sensi. E questa è una buona notizia. Il mantra corrente non è più che la politica sia cosa sporca, ma cosa inutile. E la sua "inutilità percepita" che impedisce di difendere il primato della politica contro l'antipolitica in nome di un Parlamento ritenuto finto. E dunque richiesto alla politica il coraggio di chi si mette "in mezzo", con il gusto prima di vivere e condividere la condizione e le aspirazioni della gente comune e "indignata", per poi eventualmente governarla.