Torna indietro

Prove di politica estera. La cooperazione politica europea, l'Atto Unico Europeo e la fine della guerra fredda

Prove di politica estera. La cooperazione politica europea, l'Atto Unico Europeo e la fine della guerra fredda
19,00

Ordina ora per riceverlo lunedì 17 maggio. 

38 punti carta PAYBACK
Libro:
248 Pagine
Editore:
Mondadori Università
Pubblicato:
01/05/2020
Isbn o codice id
9788861848382

Descrizione

Nonostante la Politica estera e di sicurezza comune (PESC) sia nata con il Trattato di Maastricht nel 1992, l'identità internazionale della CEE è stata presente sin dai primi anni di vita della Comunità e si è sviluppata in una costante tensione dialettica tra pulsione sovranazionale delle istituzioni e propensione intergovernativa dei paesi membri. Attraverso l'analisi della Cooperazione politica europea e in particolare delle novità introdotte nel suo funzionamento dall'Atto Unico Europeo, il volume permette di comprendere come questo meccanismo di coordinamento delle politiche estere dei governi europei abbia contribuito a far sentire in maniera distinta la voce dell'Europa di fronte ai grandi mutamenti che investirono i paesi del blocco sovietico nel corso degli anni Ottanta e a far percepire la Comunità come un attore del sistema internazionale nelle rivoluzioni del 1989.