Torna indietro

Psicanalisi infantile

Psicanalisi infantile
14,25 -5%   15,00 

Ordina ora per riceverlo venerdì 5 febbraio. 

28 punti carta PAYBACK
Illustrato:
304 Pagine
Editore:
Bollati Boringhieri
Pubblicato:
01/01/1977
Isbn o codice id
9788833902692

Descrizione

"Nell'educazione del fanciullo badiamo soprattutto (...) a fare di lui un 'bambino bene educato', curandoci assai poco di sapere se la disciplina a cui l'assoggettiamo giovi anche a lui oppure no."
Che cosa ci si può proporre di ottenere rifiutando ai bambini (...) spiegazioni sulla vita sessuale dell'uomo? Si teme forse di risvegliare precocemente il loro interesse per queste cose, prima che si ecciti in essi da solo? O si spera occultando le cose di poter trattenere l'istinto sessuale fino a che possa imboccare le sole strade che sono aperte dall'ordinamento borghese della società? (...) O si ha davvero e seriamente il proposito di ottenere che essi più tardi considerino basso ed esecrabile tutto ciò che ha a che fare con quella sessualità, da cui genitori e educatori li hanno voluti tener lontani il più a lungo possibile?" "E' perlomeno molto verosimile che l'educazione del bambino possa avere una profonda influenza a favore o a sfavore della predisposizione alla malattia (...) Ma a che deve mirare l'educazione? dove deve intervenire? E' ancora difficile rispondere con sicurezza. Finora, essa si è posta per compito soltando il dominio, o meglio la repressione degli istinti; i risultati sono stati tutt'altro che soddisfacenti." "Si pensa che ai bambini manchi l'istinto sessuale, e che questo si instauri in essi soltanto durante la pubertà con lo sviluppo degli organi sessuali. Si tratta però di un grossolano errore, gravido di conseguenze sia teoriche che pratiche; è tanto facile correggerlo mediante l'osservazione, che è veramente straordinario come possa persistere."