Torna indietro

Psichiatria prossima. La psichiatria territoriale in un'epoca di cri si

Psichiatria prossima. La psichiatria territoriale in un'epoca di cri si
14,71 -5%   15,49 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 23 giugno. 

29 punti carta PAYBACK
Libro:
152 Pagine
Editore:
Bollati Boringhieri
Pubblicato:
01/01/2001
Isbn o codice id
9788833956695

Descrizione

La "crisi" di cui parla il sottotitolo, alludendo a uno dei primi saggi di Bion, non va intesa in senso negativo: quello che la psichiatria oggi vive è infatti un periodo di grandi prospettive. La recente aziendalizzazione e la continua revisione dei modelli clinici introducono elementi di novità e impongono un attento esame della situazione, soprattutto su un piano dinamico, come verifica della capacità di autonomia interna da parte dei servizi. Emergono nuove categorie di disagio e di sofferenza, con nuove modalità di presentazione del bisogno da parte dell'utenza. Con un linguaggio a tratti provocatorio e paradossale, l'autore propone un particolare uso del registro psicoanalitico come vertice che può permettere una nuova lettura degli eventi interni alle istituzioni, i cui "limiti" possono essere colti nella loro funzione positiva di oggetti psicologici e di elementi costitutivi di un setting originale. In questo senso, le terapie possono essere strutturate all'interno di un assetto continuamente variabile, mentre la stabilità necessaria al processo terapeutico si fonda su elementi interni alla relazione. Gli operatori si affideranno alle risorse dei pazienti, prima che alle certezze delle tecniche. Quest'ottica potrà condurre a esiti utili sul piano organizzativo e terapeutico, opponendosi decisamente a una diffusa "cultura della lamentazione" riguardo ai servizi pubblici.