Torna indietro

Purity

Purity
20,90 -5%   22,00 

Ordina ora per riceverlo giovedì 16 dicembre. 

42 punti carta PAYBACK
Rilegato:
642 Pagine
Editore:
Einaudi
Pubblicato:
08/03/2016
Isbn o codice id
9788806216603

Descrizione

Impossibile riassumere la trama di Purity, nella sua abbagliante complessità. La protagonista che dà il titolo al romanzo è Purity Tyler, in arte Pip, giovane e poco soddisfatta venditrice telefonica con una madre assai volubile a carico (e un padre scomparso) sinché però decide di abbandonare questa esistenza per gettarsi nel Sunlight Project, una sorta di Wikileaks che propaga attraversa Internet informazioni segrete sui misteri delle politica planetaria. Il Progetto è guidato dal leggendario Andreas Wolf, inafferabile concorrente di Julian Assange e figlio della Germania Est comunista degli ’80...

Purity
 rappresenta forse il libro più compiuto di Jonathan Franzen, autore di Le correzioni e Libertà. Ossia il libro su cui ha lavorato più in profondità, fondandolo su una storia di peso e di significato. Soprattutto, in Purity, Franzen mette in scena una vertiginosa serie di personaggi, che sono però la giustificazione di un'accurata indagine sulla natura umana, affrontata con la solita sapienza letteraria franzeniana, e senza rinunciare all'ironia. E come in un progressivo assembramento, i personaggi di Franzen si sovrappongono e finiscono per circondare la protagonista e il lettore, per tutto il libro.

Purity è dunque molte cose: un romanzo sulla onestà e la verità, sulle bugie e la fama, sul web e sull'amore, e continuare l'elenco sarebbe davvero impegnativo, ci vorrebbe un libro intero (lungo quasi come questo), temi tratti in una ampia combinazione fra dramma e thriller.

C'è davvero qualcosa di grande, di audace (e di solennemente dickensiano, e il fatto che Pip si chiami come l'orfano di Grandi Speranze è solo un indizio) in questo romanzo, che non si preoccupa troppo della plausibilità né di essere un po' sopra le righe, ma solo di costituire un'altra creazione archittetata con capacità superiore da un grande cronista del contemporaneo.

Jonathan Franzen: chi è?
Dopo il largo successo di critica dei suoi precedenti due romanzi, Le correzioni, del 2002, e Libertà, del 2011, Purity è il libro più atteso di Jonathan Franzen. Ed è anche il suo quinto romanzo in venticinque anni di una carriera cominciata con La ventisettesima città, pubblicato in inglese nel 1998 ma tradotto in italiano solo nel 2002, sull'onda dell'accoglienza trionfale riservata da pubblico e giornalisti a Le Correzioni. Franzen è anche famoso per la produzione di saggi: Più lontano ancora, fra birdwatching, viaggio e memoria del defunto collega David Foster Wallace, e la notevole raccolta Come stare soli.