Torna indietro

Qualcuno dice «no!»

Qualcuno dice «no!»
17,10 -5%   18,00 

Ordina ora per riceverlo giovedì 8 settembre. 

34 punti carta PAYBACK
Libro:
240 Pagine
Editore:
Sensibili Alle Foglie
Pubblicato:
04/11/2017
Isbn o codice id
9788898963799

Descrizione

Questo libro si colloca fra la storia e la psicologia sociale, fra la saggistica di ricerca culturale e la narrativa. La prima parte è un'antologia di vicende biografiche relative a personaggi che, a rischio della vita, hanno disobbedito a ordini criminosi ricevuti dalle autorità istituzionali per seguire il proprio codice etico. Si tratta per lo più di "eroi" noti ai soli addetti ai lavori (Silas Soule, Anton Schmid, Hugh Thompson, Irena Sendler e Giorgio Perlasca, assieme ad altri). L'indagine storica spazia dalla guerra d'indipendenza americana all'Olocausto e alla guerra del Vietnam. La seconda parte è volta alla ricerca dei fattori che condizionano il comportamento di obbedienza cieca e quello di eroica insubordinazione all'autorità, muovendo dalle prime osservazioni di Stanley Milgram e dalla teoria di Hannah Arendt sulla banalità del male. Vengono così passati in rassegna i contributi forniti da diverse discipline (psicologia sociale, psichiatria, neuropsicologia, teologia, filosofia) alla comprensione del "bene" e del "male" quali caratteri del comportamento umano. Prefazione di Claudio Betti.