Torna indietro

Quel che resta di Mao. Apogeo e rimozione di un mito occidentale

Quel che resta di Mao. Apogeo e rimozione di un mito occidentale
20,90 -5%   22,00 

Ordina ora per riceverlo giovedì 1 ottobre. 

42 punti carta PAYBACK
Libro:
312 Pagine
Editore:
Le Monnier
Pubblicato:
12/09/2018
Isbn o codice id
9788800747899

Descrizione

Nella storia politica e ideologica del XX secolo nessun episodio appare comparabile alla fulminea ascesa e all'imporsi del mito maoista tra gli anni Sessanta e Settanta. E alla sua successiva rimozione e dissolvenza. Che il celebre Libretto rosso delle citazioni del presidente Mao abbia potuto circolare in un numero valutato a miliardi di copie e, in coincidenza con l'azione di movimenti diffusi in tutti i continenti, dominato il dibattito intellettuale delle grandi capitali europee e occidentali, a partire da Parigi, appare oggi un fatto di difficile spiegazione. E tale da sfidare la comprensione immediata. Obiettivo del libro è quello di offrire un panorama delle diverse implicazioni - e nelle sue diverse stagioni - di quel mito politico, che per molti versi risulta essere, nonostante le origini del suo protagonista, un mito occidentale.