Torna indietro

Raffaello 1920-1922. Percezione. Ediz. a colori

Raffaello 1920-1922. Percezione. Ediz. a colori
19,00 -5%   20,00 

Ordina ora per riceverlo martedì 26 gennaio. 

38 punti carta PAYBACK
Brossura:
256 Pagine
Editore:
Minerva Edizioni (bologna)
Pubblicato:
04/01/2021
Isbn o codice id
9788833243153

Descrizione

In occasione della celebrazione dei cinquecento anni dalla morte di Raffaello Sanzio (1520-2020), si è ritenuto di approfondire gli studi pubblicati cento anni fa, con l'obbiettivo d'indagare come fosse stata percepita la lezione dell'Urbinate nella critica e nell'arte del primo dopoguerra. In un momento storico in cui ogni paese uscito dalla Grande Guerra aveva necessità di ricostruire una propria identità nazionale, Raffaello non venne solo rievocato, ma retoricamente celebrato, e a volte strumentalizzato, come esempio di grande italiano del passato. Esponenti della cultura come Corrado Ricci, Adolfo e Lionello Venturi interpretarono l'opera di Raffaello in funzione della crisi del momento con diversi movimenti politici che si fronteggiavano e il rischio imminente di una guerra civile.