Torna indietro

Rapsodia a più voci

Rapsodia a più voci
9,02 -5%   9,50 

Ordina ora per riceverlo giovedì 26 maggio. 

18 punti carta PAYBACK
Brossura:
146 Pagine
Editore:
Claudiana
Pubblicato:
01/01/2004
Isbn o codice id
9788870164015

Descrizione

Il mondo delle donne è variegato, ricco di emozioni, di sentimenti che si esprimono in mille modi, con la fantasia, l'originalità, la creatività, l'incontro con gli altri, come ci ha fatto notare Ozon nel suo film: Otto donne. Due ragazze di 13 anni, Tiziana e Sonia, percorrono tutto il libro e con la loro danza che amano appassionatamente ci introducono al primo tema: proprio il mondo delle emozioni delle donne. «La fantasia alimenta la nostra vita, senza di essa non saremmo nulla». I personaggi si intrecciano, si alternano, dando vita a una storia a più voci; molti sono i ritratti femminili dove ognuno ha un suo posto: la madre Valeria, la sorella Bianca che aiuta Tiziana quando è in crisi, Clara, Jasmine la tunisina, che diventa grande amica di Tiziana, la protagonista. E, come in una Sonata di Beethoven, si presenta il secondo tema: la solidarietà, che è indispensabile, come ha spiegato bene Ozpetek nel suo ultimo film La finestra di fronte: davanti al diverso da noi dobbiamo saperci fermare ed aiutarlo. I temi si snodano in un intreccio di ricordi (dell'India, della Tunisia, della Sicilia, di Genova) da parte dei vari personaggi e si affaccia il terzo tema: popoli, uomini di storie e culture diverse, devono imparare a incontrarsi. Come dice Nazim Hikmet, ancora non ci siamo detto tutto, dobbiamo trovare le parole per comprenderci. Come in una rapsodia i temi sono tanti, appaiono e scompaiono regalandoci momenti magici sul valore dell'amicizia che può trasformare la nostra esistenza. Michel riuscirà ad aiutare Tiziana a ritrovare se stessa? Il tema dell'amicizia si collega con un altro veramente importante: la ricchezza interiore. Non siamo persone se non ci arricchiamo ogni giorno. Fanno da sfondo al romanzo Tellaro con il suo tramonto incantato, Genova, l'Umbria, Roma, per poi arrivare a Vence, ridente cittadina del Midi della Francia, ricca di cultura, colori, pittura: i colori possono nutrire la nostra anima. Per poi terminare a Ginevra, città dove si incontrano persone da tutto il mondo.