Torna indietro

Rebuilt. Come sono diventato un cyborg

Rebuilt. Come sono diventato un cyborg
5,00

Ordina ora per riceverlo lunedì 24 maggio. 

10 punti carta PAYBACK
Brossura:
292 Pagine
Editore:
Gaffi Editore In Roma
Pubblicato:
07/02/2012
Isbn o codice id
9788861651012

Descrizione

Nell'estate del 2001, Michael Chorost, cresciuto fin dall'infanzia con problemi di udito, divenne un sordo profondo. E con questo evento che inizia "Rebuilt", sorta di autobiografia del 47enne teorico delle tecnologie ed ex programmatore di computer del New Jersey, che attraverso un crescendo emotivo intervallato da numerose divagazioni tecniche, racconta la sua epopea con un impianto cocleare. Lo stile è graffiante, incalzante, a tratti colto, a tratti pop, mai banale. Chorost si considera ormai un cyborg, un essere umano potenziato dall'incontro con la macchina, e di questo ne va molto fiero. La macchina gli ha restituito un mondo diverso, amicizie, relazioni, sguardo sulle cose, affetti, una nuova emotività. La tragicità del dover dipendere da un appendice esterna (il processore attaccato in vita) e interna (l'impianto nella coclea) è diluita da una sferzante autoironia: in fondo, da bambino, gravato dall'obbligo di frequentare scuole di rieducazione uditiva e visite mediche, desiderava ardentemente diventare proprio... un cyborg. E racconta la sua trasformazione da burbero complessato e antipatico (una sorta di Woody Allen informatico) a essere umano che, come dice il sottotitolo, è diventato più umano grazie a quella metà del suo corpo che è controllata da un computer.