Torna indietro

Recinti urbani. Roma e i luoghi dell'abitare

Recinti urbani. Roma e i luoghi dell'abitare
13,30 -5%   14,00 

Ordina ora per riceverlo venerdì 19 agosto. 

27 punti carta PAYBACK
Brossura:
126 Pagine
Editore:
Manifestolibri
Pubblicato:
26/02/2014
Isbn o codice id
9788872857724

Descrizione

Spazio e vita: la riflessione su questo rapporto è il nodo centrale del volume, che apre la collana "Territori". Due urbanisti, un antropologo e un sociologo descrivono le loro decennali ricerche sulle periferie romane attingendo non solo alle esperienze disciplinari ma anche ai ricordi della loro adolescenza. Ne viene fuori il racconto di un lungo viaggio che attraversa Roma dalla Serpentara al Mandrione, dalla Borgata Finocchio all'Idroscalo, dalla Borghesiana a San Basilio fino a giungere a Trastevere considerata la prima periferia storica della città. Al centro di questo viaggio c'è l'interesse per il territorio come costruzione culturale che non si pone se non in relazione all'attività umana: non c'è territorio senza società, senza comunità, senza memoria, senza la presenza dell'essere umano.