Torna indietro

Renato Guttuso. Un ritratto del XX secolo

Renato Guttuso. Un ritratto del XX secolo
11,00 -50%   22,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 6 giugno. 

22 punti carta PAYBACK
Rilegato:
341 Pagine
Editore:
Utet
Pubblicato:
01/01/2007
Isbn o codice id
9788802076119

Descrizione

Renato Guttuso, pittore: la sua vita attraversa, ricca e sfolgorante, i passaggi nodali del secolo. Artista precoce al centro di polemiche infuocate negli ultimi anni del regime fascista, iscritto al PCI clandestino, membro del comitato centrale, viaggiatore curioso e ospite onorato in URSS, insignito del premio Lenin; eppure pieno di dubbi, che dibatte con i tanti amici, Vittorini, Pasolini, Sciascia, Moravia, Andreotti; con Pablo Picasso intesse un fecondo rapporto artistico e umano. Parco e austero in privato, conduce una vita lussuosa e prodiga. Protagonista dei più accesi dibattiti sulla natura dell'arte e dell'impegno politico, nella sua vita pubblica non manca nessuno degli appuntamenti che studiano gli storici; mentre la sua vita mondana e sentimentale è della materia che fa felici i romanzieri. L'opera è un'esauriente biografia che rende conto di tutti questi aspetti, grazie a una solida e abbondante messe di documenti, interviste, testimonianze e a una attenta ricostruzione del contesto storico, artistico, culturale e dei luoghi in cui Guttuso si è trovato a vivere. Nella biografia di un artista non possono mancare le opere, analizzate dal punto di vista storico e biografico: cosi la Crocifissione che tanto scandalo suscitò al premio Bergamo nel 1942 è l'occasione per illustrare il lungo viaggio di Guttuso attraverso il fascismo; l'Occupazione delle terre incolte, la battaglia per il realismo in arte; I funerali di TogIiatti, il lungo addio degli intellettuali dal PCI.