Torna indietro

Ripercorsi. ...perché certi ricordi sono strade inevitabili

Ripercorsi. ...perché certi ricordi sono strade inevitabili
17,10 -5%   18,00 

Ordina ora per riceverlo giovedì 21 gennaio. 

34 punti carta PAYBACK
Brossura:
388 Pagine
Editore:
Pubme
Pubblicato:
03/10/2020
Isbn o codice id
9788833666556

Descrizione

Cosa significa tornare a casa per un weekend? Magari anche ritrovarsi dinanzi alla propria storia, per ripercorrerla tutta. E quello che accade a Marta, giovane ingegnere napoletana trapiantata a Milano, che torna nel suo paesino per semplici incombenze e che vivrà l'avventura di ritrovarsi, di riattraversarsi. Dopo anni di frenetico incedere, si ritroverà a ripercorrersi a passi lenti ed emozionati, rivedendosi bambina, adolescente, innamorata, felice e dolorante come ogni donna dal profondo sentire, che decide di vivere in pienezza la propria esistenza. "Ripercorsi" è un sostantivo inesistente nella lingua italiana. Ma questo "neologismo", sdoganato dalla sua funzione ufficiale di prima persona del passato remoto del verbo ripercorrere, può essere una sintesi originale del percorso che si ripete grazie all'unico modo di rivivere il tempo, cioè attraverso il ricordo. Un sentiero faticoso e affascinante: questo è la vita. E ripercorrerlo ci fa immaginare di poter ancora toccare ciò che è lontano e di poter ripensare con occhi nuovi a ciò che il tempo ci ha donato come presenza imperitura. Riflettere su ciò che si è stati consente alla vita di essere più consapevole, più vera.