Torna indietro

Riscrivere la leggenda. Tolkien e il medievalismo di Sigurd e Gudrun

Riscrivere la leggenda. Tolkien e il medievalismo di Sigurd e Gudrun
14,25 -5%   15,00 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 28 ottobre. 

28 punti carta PAYBACK
Brossura:
160 Pagine
Editore:
Eterea
Pubblicato:
17/09/2019
Isbn o codice id
9788832069044

Descrizione

La storia di Sigfrido e dei Nibelunghi (Sigurd il Volsungo nella versione nordica) ha tutto: draghi, valchirie, lupi mannari e nani; interventi di divinità con un occhio solo, una spada spezzata e riforgiata, un favoloso tesoro accumulato e un anello magico maledetto. E vi sono anche elementi cosiddetti moderni come incesto, infanticidio e sacrificio umano. E tutto questo mescolarsi di temi ad affascinare J.R.R. Tolkien e a spingerlo a riscrivere la leggenda. Così prima del Signore degli Anelli nasce La leggenda di Sigurd e Gudrun, gradevole anche al lettore che non ne conosce le fonti. E la perfetta sintesi tra il medievalismo più strettamente legato alla storia e le sue forme più libere che si trasformano in letteratura fantastica.