Torna indietro

Rispettare l'altro. Beati quelli che giudicheranno se stessi

Rispettare l'altro. Beati quelli che giudicheranno se stessi
4,50

Ordina ora per riceverlo lunedì 29 marzo. 

9 punti carta PAYBACK
Brossura:
64 Pagine
Editore:
San Paolo Edizioni
Pubblicato:
01/04/2014
Isbn o codice id
9788821591693

Descrizione

La fame e la sete di giustizia sono esigenze umane richiamate nelle Beatitudini, forse connaturate nell'essenza delle persone ma che spesso rimangono insoddisfatte. Se gli uomini si sono dati codici e leggi per appagare questa necessità, quantomeno nella loro vita terrena, l'esercizio della giustizia è sempre doloroso e legato al potere di punire, reprimere e rieducare: "La giustizia senza forza è inerme, la forza senza giustizia è tirannia", scriveva Blaise Pascal. Non solo le leggi sono fondamentali, quindi, ma è delicato anche il ruolo di chi le applica, dovendosi dimostrare sia attento all'oggettività dei codici, sia fedele a un'esigenza di umanità: la pratica del giudizio è infatti intimamente legata a quella dell'educazione a un vivere civile accettabile, in un processo aperto e disponibile all'ascolto.