Torna indietro

Rive

Rive
11,87 -5%   12,50 

Ordina ora per riceverlo martedì 29 settembre. 

24 punti carta PAYBACK
Libro:
189 Pagine
Editore:
Einaudi
Pubblicato:
01/01/2001
Isbn o codice id
9788806149680

Descrizione

La lingua di Frasca, anche in questa sua nuova raccolta, si afferma come organismo e valore autonomo, come dato indiscutibile di realtà. E' una lingua immediata, diretta e colloquiale trasfusa a rianimare modi e scansioni della nostra tradizione letteraria, e pilotata attraverso nuove forme di espressività. Una danza di parole, un richiamarsi di suoni compongono la trama del discorsi, ininterrotto controcanto per metafore all'insensatezza delle esistenze individuali. Ora in un fluire di concatenazioni sintattiche, ora nel veloce susseguirsi di mozziconi di frasi, si affacciano le diverse declinazioni di verità senza tempo: la vita come usurante meccanismo a scadenza, ovvero la pochezza e corruttibilità dei corpi, così come dei sogni e delle prefigurazioni. E tuttavia queste "Rive", questi possibili approdi per predestinati relitti, trasdiscono la nostalgia di un tempo in cui "la partita / era tutta da giocare", di un'intravista integrità smascherata dagli eventi, siano essi amori in perdita o le identità di plastica sbeffeggiate con crudele levità da Frasca. Sono, infine, il flusso di coscienza di un io che non si rassegna all'essere puro transito, labile segno di un mondo in fuga; un io che, malgrado tutto, non riesce ad ignorare le proprie pulsioni più profonde e vitali.