Torna indietro

La Santa. Viaggio nella 'ndrangheta sconosciuta. Con DVD

La Santa. Viaggio nella 'ndrangheta sconosciuta. Con DVD
16,57 -15%   19,50 

Ordina ora per riceverlo lunedì 3 dicembre. 

33 punti carta PAYBACK
Brossura:
136 Pagine
Editore:
Rizzoli
Pubblicato:
01/01/2007
Isbn o codice id
9788817017848

Descrizione

Mentre la camorra si sgretola in una guerra infinita e Cosa nostra tenta di riorganizzarsi, esiste una mafia che non ha mai perso il suo potere: la 'ndrangheta. Cinquemila affiliati. Un giro di affari di 36 miliardi di euro l'anno. Un sistema antico di sangue, onore, famiglia e sofisticati codici numerici per comunicare gli ordini. In pochi anni la 'ndrangheta ha conquistato il mercato mondiale della droga ed è diventata l'organizzazione criminale più feroce e diffusa.
Il libro svela i retroscena dell'inchiesta, illustra le tappe della lotta delle forze dell'ordine, traccia i profili dei protagonisti e dà voce alle vittime. Imprenditori faccendieri. Politici corrotti. Massoneria deviata. Esponenti dei servizi segreti. Nelle parole dei pentiti, raccolte in questo libro dai giornalisti Ruben H. Oliva ed Enrico Fierro, la "ragnatela" della 'ndrangheta calabrese non è più invisibile come nella realtà. E il volto della "Santa" - uno dei tanti nomi in codice della 'ndrangheta - appare per la prima volta senza più veli. Dalle "stanze dei bottoni" ai traffici mondiali di droga, dai cartelli colombiani alla periferia di Milano, dalle grotte dell'Aspromonte ai misteri di San Luca, dove la ragnatela ha il suo centro, gli autori di questo libro ricostruiscono i percorsi internazionali di una delle organizzazioni criminali più potenti del pianeta. Dopo settimane di riprese, interviste e indagini - non senza rischi - in paesi di montagna alla fine dello Stivale per cercare di capire la "cosa nostra" calabrese, così diversa dalla camorra campana e dalla mafia siciliana, scosse da faide e minacciate da vendette interne, Oliva e Fierro portano a termine il loro viaggio tra "mammasantissima" e vittime, uomini complici e distratti e altri che combattono rischiando la vita. Un ritratto che unisce sangue, onore, tradimenti e vendette, ma soprattutto silenzi. I silenzi che hanno permesso alla Santa di diventare la più fiorente industria criminale italiana.
Da San Luca all'impero colombiano di Salvatore Mancuso, da Locri al porto di Buenos Aires, crocevia del traffico mondiale di cocaina, da Platì all'hinterland milanese, controllato dai clan calabresi, il DVD racconta senza censure come la 'ndrangheta si è trasformata in una grande holding del crimine.