Torna indietro

Scenari dalla fine del mondo. Teologia e scienza nell'opera di Robert John Russell

Scenari dalla fine del mondo. Teologia e scienza nell'opera di Robert John Russell
14,25 -5%   15,00 

Ordina ora per riceverlo giovedì 4 novembre. 

28 punti carta PAYBACK
Brossura:
168 Pagine
Editore:
Edb
Pubblicato:
25/03/2021
Isbn o codice id
9788810217092

Descrizione

Nella seconda metà del Novecento, il mondo protestante anglosassone vede la teologia e le scienze naturali spingersi oltre le diffidenze reciproche per superare il fossato dei due «magisteri paralleli» e non comunicanti. Grazie all'opera di alcuni scienziati teologi, una serie di studi - fioriti sotto la dicitura Theology and Science - raggiunge una visione del reale capace di avvalersi in modo consonante dei contributi delle diverse discipline sul versante delle «origini». Su quello opposto, invece, gli scenari catastrofici sul futuro dell'universo, prefigurati dalla cosmologia scientifica contemporanea, sembrano porsi in contraddizione diretta con la fede cristiana, che nella risurrezione di Gesù afferma l'inizio della trasformazione di questo mondo nella «nuova creazione». Il fisico e teologo statunitense Robert John Russell affronta tale decisiva questione attraverso l'elaborazione di una metodologia di «interazione mutua e creativa» tra teologia e scienza. Questo volume illustra criticamente il suo tentativo, evidenziandone il contesto storico-culturale e gli aspetti più promettenti in ordine all'esercizio di una relazione tra i saperi capace di innovare profondamente l'interpretazione del dogma.