Torna indietro

Sclava. Cenni storici e curiosità su Stiava e dintorni dalle origini alla fine del 1800

Sclava. Cenni storici e curiosità su Stiava e dintorni dalle origini alla fine del 1800
10,80 -10%   12,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 9 settembre. 

22 punti carta PAYBACK
Libro:
108 Pagine
Editore:
Del Bucchia
Pubblicato:
12/10/2018
Isbn o codice id
9788847109537

Descrizione

"Stiava. Nomignoli, soprannomi, cortili, casolari, aie a comune che costituiscono un paese, nato così. E ogni persona che ne fa parte si caratterizza come figlio o nipote di, a seconda dell'importanza o per le caratteristiche più o meno evidenti di questo o quel parente; il tutto però sempre seguito dal toponimo della località di nascita: sono Alfredino di Gioele di Gomborale. Ecco come ci si identifica a Stiava. Stiava è tutto il paese: Stiava è al Casottoro, Stiava è a Tassi, alla Margina, a Chierione, sul Ponte. E, pur abitando a cento metri (a volte addirittura meno) dal centro, quando si esce di casa per andare a comprare il sale - o per qualsiasi altro motivo - non si dice vado a comprare il sale, bensì vado a Stiava a comprare il sale. Intendendo con Stiava solo il cuore del paese al fine così di mantenere orgogliosamente intatta l'identità del proprio borgo. E è bello raccontarne la storia". (Dalla prefazione dell'autore).