Torna indietro

Scritti e parlati

Scritti e parlati
18,05 -5%   19,00 

Ordina ora per riceverlo martedì 14 dicembre. 

36 punti carta PAYBACK
Brossura:
259 Pagine
Editore:
Einaudi
Pubblicato:
29/01/2008
Isbn o codice id
9788806191122

Descrizione

La consapevolezza che "i rapporti tra le arti devono essere casti", non impedi a Francesco Biamonti di rincorrere in pitture, poesie e prose altrui le tracce di comuni demoni artistici. In opere nelle quali il paesaggio si fa metafora dell'animo umano; con forme, colori e parole che si caricano d'essere per quanto sono spogli. In queste pagine sono molti quegli artisti che con il territorio ligure, o con il paesaggio marino mediterraneo, hanno dialogato. Alcuni pittori, Boine, Orengo, passando attraverso al rapporto purissimo con le cose che Calvino iniziò sulle rive della sua Liguria e che si fece fantastico, perché cristallino, nelle "Città invisibili". Biamonti si sente in armonia con chi dà voce alla natura, al paesaggio verticale, tra cielo e mare, della Liguria e della vicina Francia: il Valéry del "Cimitero marino", Cézanne e l'amico Ennio Morlotti. Con quegli artisti che hanno saputo, come lui, coniugare un linguaggio spoglio, scarno e materico con un lirismo corroso e pieno di luce.