Torna indietro

Sette notti d'insonnia

Sette notti d'insonnia
12,82 -5%   13,50 

Ordina ora per riceverlo lunedì 17 maggio. 

26 punti carta PAYBACK
Brossura:
141 Pagine
Editore:
Guanda
Pubblicato:
27/08/2009
Isbn o codice id
9788860886071

Descrizione

Tredici racconti brevi e compatti, caratterizzati da un'impronta cortazariana, con quel loro mescolare realtà e fantastico quotidiano, tragedie della storia e interiorità inquietanti. Il fil rouge, però, è quello della dittatura argentina, di coloro che ne subirono le conseguenze visti per lo più a trent'anni di distanza, quando un evento imprevisto sembra precipitare dal passato a distorcere e turbare il presente. Nel racconto che da il titolo alla raccolta, ventisei anni dopo la prigionia Laura scopre di avere come nuovo vicino di casa uno dei suoi aguzzini e cerca un modo per vendicarsi. In un'altra storia, il protagonista incontra per caso in treno lo sconosciuto a cui, durante la dittatura, aveva dato il proprio passaporto per farlo espatriare e salvarlo: l'incontro diventa l'occasione per iniziare una nuova vita. Incontriamo poi in queste pagine la donna che è stata moglie di un torturatore, e che a distanza di decine di anni e ormai in Spagna, deve fare i conti con la figura di quest'uomo terribile, rimasto in Argentina, solo e morente, che pure ha amato e forse, tragicamente, ama ancora.

La nostra recensione

Elsa Osorio si conferma, in queste dodici storie, tra le più grandi narratrici argentine contemporanee. A metà strada tra il fantastico e il reale, la maggior parte dei racconti di questa antologia hanno in comune la dittatura argentina, quasi trent¿anni dopo la sua fine. Le voci sono quelle di donne e uomini che ne subirono le conseguenze. E che non hanno ancora potuto dimenticare `i campi di detenzione, il rumore dei ceppi (...), il posto di tortura, i commenti osceni e le grida strazianti che si mescolavano alla musica della radio¿. Come accade a Laura, protagonista del racconto Sette notti d¿insonnia, che rivede per caso a Madrid il suo aguzzino. O come Gabi, che ne Le lettere di Juan aspetta ansiosa di avere notizie del suo gemello scomparso, senza rinunciare alla speranza. Spicca per originalità la storia deIl retrocesso, dove il protagonista Marcos incontra sul treno un uomo che per diversi anni era stato lui. Che aveva amato e vissuto con il suo nome. Ora anche Marcos vorrebbe cambiare vita... Accanto a storie politiche, ne troviamo altre più fantastiche e allegoriche, come L¿uomo di Balmes e Il suo piccolo e sordido regno. Leggere Elsa Osorio significa essere sufficientemente maturi per fare i conti con la parte oscura della grande Storia e della quotidianità. Raffaella Ciuffreda