Torna indietro

Sex social crimes. Il web a luci rosse

Sex social crimes. Il web a luci rosse
21,75 -5%   22,90 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 17 agosto. 

44 punti carta PAYBACK
Brossura:
165 Pagine
Editore:
Lupetti
Pubblicato:
07/10/2021
Isbn o codice id
9788883914409

Descrizione

Da diversi anni, l'aumento considerevole dell'utilizzo di Internet, lo ha reso uno strumento indispensabile per la maggior parte delle persone, soprattutto per i più giovani. Grazie alla rete, siamo in grado di comunicare in ogni momento con tutto il mondo, di fare acquisti online, di fare amicizia e condividere idee ed opinioni, di lavorare a distanza e molto altro ancora. Evidenti sono i vantaggi ma molteplici anche i rischi. Questo testo si propone di approfondire le forme di devianza e criminalità messe in atto attraverso i nuovi strumenti informatici attraverso un linguaggio semplice e di immediata comprensione anche per i "non addetti ai lavori". In primis si esamineranno gli aspetti positivi e negativi del cyberspazio e le caratteristiche del cybercriminale. Successivamente verranno analizzati, anche attraverso alcuni casi giurisprudenziali, i delitti più frequentemente commessi attraverso la rete soffermandosi, altresì, sui nativi digitali e su alcuni fenomeni devianti compiuti dai minori sul web come il cyberbullismo e sexting. Con riferimento a quest'ultimo aspetto, sarà dato ampio spazio all'analisi dei reati sessuali e contro le donne e minori realizzati online. Senza offrire ricette preconfezionate ma invitando il lettore ad utilizzare consapevolmente i media digitali per evitare di incorrere in reati penali, il lavoro si conclude con alcuni consigli su come difendersi e a chi rivolgersi in caso di difficoltà. Prefazione Alessandro Cecchi Paone.