Torna indietro

Siamo tutti migranti. La convivenza possibile

Siamo tutti migranti. La convivenza possibile
13,30 -5%   14,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 9 agosto. 

27 punti carta PAYBACK
Libro:
192 Pagine
Editore:
Paoline Editoriale Libri
Pubblicato:
04/05/2012
Isbn o codice id
9788831541664

Descrizione

La condizione di chi sperimenta l'emigrazione a causa della precarietà della propria posizione nel Paese natale è da considerarsi una delle forme di povertà e di esclusione sociale. Quello dell'immigrazione è un fenomeno incalzante, in costante aumento. Quanto più un Paese si sviluppa, tanto più è considerato la meta ideale di chi vive in condizioni disagiate. L'immigrazione porta con sé fenomeni di razzismo, indifferenza, esclusione e rifiuto del diverso. Questo libro offre una riflessione e propone una traccia per un possibile cammino verso l'accettazione dell'altro.