Torna indietro

Sognavo un pc e un tailleur, ora desidero una planetaria e le infradito

Sognavo un pc e un tailleur, ora desidero una planetaria e le infradito
15,00

Ordina ora per riceverlo giovedì 27 agosto. 

30 punti carta PAYBACK
Libro:
270 Pagine
Editore:
Youcanprint
Pubblicato:
12/09/2019
Isbn o codice id
9788827851524

Descrizione

Giulia è laureata in Storia e lavora da anni in un'agenzia interinale. Con l'arrivo della crisi del mercato del lavoro nel 2009, inizia a interrogarsi sul ruolo delle agenzie nella società e sull'efficacia del loro operato. Dopo una lotta interiore tra ciò che è più conveniente per lei e ciò che ritiene giusto rispetto alla propria etica morale, la protagonista dovrà prendere una delle decisioni più difficili della sua vita. Negli stessi anni molti suoi cari vivono situazioni lavorative difficili e attraverso le loro storie il libro vuole scattare una fotografia del mondo del lavoro oggi in Italia. Si affrontano i risvolti psicologici della perdita di un impiego, il coraggio di chi decide di mettersi in gioco e percorrere strade non convenzionali seguendo le proprie passioni, la grande difficoltà di intraprendere un nuovo percorso professionale, fenomeni come il licenziamento collettivo e la delocalizzazione, la legge Fornero e gli esodati, il confronto diplomati/laureati, la nuova questione femminile. Il filo conduttore del libro è che il lavoro è un diritto e non si può scegliere la soluzione meno svantaggiosa: occorre trovare una soluzione che rispetti e tuteli i lavoratori garantendo loro la possibilità di crearsi un futuro.