Torna indietro

Sono le news, bellezza! Vincitori e vinti nella guerra della velocità digitale

Sono le news, bellezza! Vincitori e vinti nella guerra della velocità digitale
15,30 -15%   18,00 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 27 giugno. 

31 punti carta PAYBACK
Brossura:
188 Pagine
Editore:
Donzelli
Pubblicato:
08/02/2011
Isbn o codice id
9788860365507

Descrizione

Con un occhio rivolto a Google e l'altro a Marx, l'autore analizza il mondo dell'informazione guardando agli sconquassi del mercato editoriale internazionale, per individuare perdenti e vincenti di una guerra che sta selezionando la specie del giornalismo. Il brulicare di infiniti produttori di comunicazione al tempo dei social network comporta una mutazione professionale del profilo del giornalista: non più disvelatore esclusivo della notizia, ma selezionatore, decifratore, e soprattutto coproduttore dei nuovi sistemi intelligenti che tendono sempre più a sostituirsi alla meccanica redazionale. Convinto che questa sia più una chance che una iattura, Michele Mezza giornalista di lungo corso e ideatore di Rai News 24 - prova a delineare la figura di un nuovo mediatore, capace di governare le potenze tecnologiche, di declinare linguaggi sociali, di dare un'anima all'informatizzazione della vita, a patto di bruciare ogni nostalgia e conservatorismo. Ne sortisce una concreta proposta alternativa di giornalismo, che prefigura filiere produttive, soluzioni editoriali, organizzazioni redazionali capaci di dare al sistema Italia l'ambizione di non essere solo magazzino o retrobottega di una comunicazione "importata". Prefazione di Derrick de Kerckhove. Postfazione di Pier Luigi Celli.