Torna indietro

Splendi più che puoi

Splendi più che puoi
12,30 -25%   16,40 

Ordina ora per riceverlo martedì 26 ottobre. 

25 punti carta PAYBACK
Rilegato:
222 Pagine
Editore:
Garzanti Libri
Pubblicato:
31/03/2016
Isbn o codice id
9788811689270

Descrizione

L'amore non chiede il permesso. Arriva all'improvviso. Travolge ogni cosa al suo passaggio e trascina in un sogno. Così è stato per Emma, quando per la prima volta ha incontrato Marco che da subito ha capito come prendersi cura di lei. Tutto con lui è perfette. Ma arriva sempre il momento del risveglio. Perché Marco la ricopre di attenzioni sempre più insistenti. Marco ha continui sbalzi d'umore. Troppi. Marco non riesce a trattenere la sua gelosia. Che diventa ossessione. Emma all'inizio asseconda le sue richieste credendo siano solo gesti amorevoli. Eppure non è mai abbastanza. Ogni occasione è buona per allontanare da lei i suoi amici, i suoi genitori, tutto il suo mondo. Emma scopre che quello che si chiama amore a volte non lo è. Può vestire maschere diverse. Può far male, ferire, umiliare. Può far sentire l'altra persona debole e indifesa. Emma non riconosce più l'uomo accanto a lei. Non sa più chi sia. E non sa come riprendere in mano la propria vita. Come nascondere a sé stessa e agli altri quei segni blu sulla sua pelle che nessuna carezza può più risanare. Fino a quando nasce sua figlia, e il sorriso della piccola Martina che cresce le dà il coraggio di cambiare il suo destino. Di dire basta. Di affrontare la verità. Una verità difficile da accettare, da cui si può solo fuggire. Ma il cuore, anche se è spezzato, ferito, tormentato, sa sempre come tornare a volare. Come tornare a risplendere. Più forte che può.

La recensione del libraio

Questa è la storia di Emma ma potrebbe essere anche quella di Giovanna, Maria o Elisa. Potrebbe essere anche la tua di storia.
Una storia che parla d'amore, un amore malato,ossessivo; che noi confondiamo con l'amore ma non è amore. E'follia; è cattiveria; è dolore; è disprezzo; è amarezza; perché una persona che ama non picchia. Una persona che vuole prendersi cura di te non ti calpesta. Emma lo sa bene, come sa che uscirne non è facile quando sei stata annientata sia dentro che fuori, quando di te stessa non t'importa più nulla perché è impossibile riconoscersi se l'autostima te l'hanno distrutta. Ma, se possiedi qualcuno da difendere, da amare, ti devi rialzare e combattere. "La vita non è mai come ti aspetti ma certe volte sa anche come farsi perdonare" scrive la Rattaro, che colpisce ancora trattando un argomento diffuso e delicato con sensibilità, emozione e delicatezza.
Splendi più che puoi è un urlo silenzioso di tutte le vittime di violenza domestica, di chi ce l'ha fatta,di chi purtroppo no e di chi ancora non ne esce. E' urlo che necessita di essere ascoltato da tutti spazzando via quel muro d'indifferenza in cui siamo abituati a vivere.

Federica Pastore, Mondadori Point Benevento (BN)

Questo libro fa parte de I consigli dei librai dei Mondadori Store