Torna indietro

Stato di sorveglianza. La vita in Cina ai tempi del controllo di massa

Stato di sorveglianza. La vita in Cina ai tempi del controllo di massa
22,80 -5%   24,00 

Ordina ora per riceverlo martedì 7 febbraio. 

46 punti carta PAYBACK
Brossura:
304 Pagine
Editore:
Luiss University Press
Pubblicato:
16/09/2022
Isbn o codice id
9788861057739

Descrizione

La propaganda cinese sforna in continuazione parole e concetti nuovi. La Cina odierna è il regno delle contraddizioni, una società sempre più improntata a un pluralismo che fa a pugni con l'uniformazione di ogni cosa così pervicacemente perseguita dal Partito. Per un Paese di questa guisa il Partito crea idealmente concetti che riassumano in sé tutte le contraddizioni e dunque le eliminino. Il "socialismo di stampo cinese" rappresenta uno di questi concetti. O ancora l'"economia socialista di mercato": espressioni simili inglobano sinistra e destra, sopra e sotto, maoisti e neoliberali. Una lingua siffatta ha messo al bando la logica e, così facendo, si ritiene inattaccabile. In realtà diventa sempre più assurda e vuota di contenuti. Ma in un Paese dove a contare non sono i caratteri di stampa, bensì il potere, non fa una gran differenza, perché qui le parole spesso non veicolano un significato, ma un ordine: annuisci! Inghiottisci! Dimentica! Inginocchiati!