Torna indietro

Storia dell'Africa. Un continente fra antropologia, narrazione e memoria

Storia dell'Africa. Un continente fra antropologia, narrazione e memoria
15,67 -5%   16,50 

Ordina ora per riceverlo lunedì 24 maggio. 

31 punti carta PAYBACK
Libro:
241 Pagine
Editore:
Donzelli
Pubblicato:
01/01/2007
Isbn o codice id
9788860361035

Descrizione

L'Africa è il continente più antico, quello in cui ho a avuto origine la vita dell'uomo. Eppure, la storia di questo complesso e contraddittorio pezzo di mondo è argomento troppo spesso trascurato. Questo agile volume - che è il primo di un progetto interdisciplinare dedicato alla storia dei cinque continenti - propone una visione globale dell'Africa dalle origini al mondo contemporaneo. Dalla genesi evolutiva di 'Homo sapiens' alle prime correnti migratorie, gli autori raccontano con estrema chiarezza la storia più antica del continente africano. Lo sguardo si sposta poi sui sistemi economici precoloniali, da quelli basati sulla caccia e la raccolta a quelli ao gricolo-pastorali, descritti a partire dalle più recenti acquisizioni degli studi etno-antropologici. La 'scoperta' dell'Africa da parte dell'Occidente è associata allo sviluppo dell'iniziativa capitalistica. Nella seconda parte il volume ripercorre l'ampia pagina coloniale, affrontando il problema dello spopolamento conseguente allo schiavismo e alla spartizione delle terre. Gli autori mostrano come l'assenza di ogni forma di legittimazione storica dei nascenti Stati sia una delle cause dirompenti delle varie crisi africane dei decenni a seguire. Il volume si conclude con l'analisi dei fenomeni che investono il continente oggi: migrazioni, malattie endemiche, urbanizzazione caotica. Tuttavia, nonostante il presente non possa che apparire nella sua drammaticità, l'Africa non è in questa originale lettura sinonimo di miseria e arretratezza: le sue vicende inducono piuttosto a mettere in discussione l'idea stessa di progresso considerato come il prodotto di un percorso unilineare il cui modello paradigmatico è la storia dell'Occidente.