Torna indietro

Storia del teatro Concordia di Marsciano

Storia del teatro Concordia di Marsciano
8,55 -5%   9,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 2 settembre. 

17 punti carta PAYBACK
Libro:
76 Pagine
Editore:
Del Bucchia
Pubblicato:
29/06/2012
Isbn o codice id
9788847105713

Descrizione

"Un popolo che non aiuta e non favorisce il suo teatro, se non è morto, sta morendo" (Federico Garcia Lorca). L'aforisma di un grande della letteratura mondiale del '900 quale è stato Federico Garcia Lorca riassume perfettamente lo spirito che ha spinto l'amministrazione comunale di Marsciano a intervenire sul Teatro Concordia; interventi fisici e interventi morali, miglioramenti strutturali e tecnologici e grande processo di sensibilizzazione della cittadinanza. Per noi marscianesi il Teatro Concordia è un punto di riferimento insostituibile, è come un'entità che è sempre esistita, un luogo di ritrovo e di svago ma anche il presidio culturale più antico che la nostra dinamica comunità possa vantare. Tuttavia non è chiaro a tutti quanto importante sia la storia architettonica del Teatro Concordia: essa si inserisce in quel movimento postunitario, a partire dagli anni '60 dell'ottocento quindi, che con l'uso delle terrecotte artistiche e architettoniche intendeva portare a nuova "rinascenza" le nostre terre, da poco entrate nell'Italia unita ma per secoli soggette al dominio papale.