Torna indietro

Storie di guerra civile. L'eccidio di Niccioleta

Storie di guerra civile. L'eccidio di Niccioleta
16,53

Ordina ora per riceverlo giovedì 4 novembre. 

33 punti carta PAYBACK
Libro:
240 Pagine
Editore:
Il Mulino
Pubblicato:
01/01/2001
Isbn o codice id
9788815082701

Descrizione

Nel giugno del 1944, con gli alleati ormai alle porte, a Niccioleta, piccolo villaggio minerario del Grossetano, si compie un eccidio in cui, ad opera di un battaglione tedesco composto per lo più di volontari italiani, trova la morte una settantina di uomini. La miniera occupata dai partigiani, la comunità divisa tra fascisti e antifascisti, la lunga vicenda giudiziaria che si protrarrà per alcuni anni dopo la fine della guerra: questo il contesto ricostruito dal volume. Tesa ed avvincente sul piano narrativo, l'ndagine si solleva dal caso singolo ad affrontare alcune questioni generali della storiografia recente: la penetrazione del fascismo nella società italiana, i caratteri della guerra globale, la specificità del regime di occupazione nazista, le contraddizioni della guerra partigiana, la costruzione di una memoria antifascista, le difficoltà di individuare e punire i colpevoli di crimini di guerra. E, come filo conduttore, il tema della responsabilità - etica e civile prima che penale - di tutti coloro che si muovono come attori in una scena pubblica, e delle loro scelte.