Torna indietro

Stress lavoro-correlato. Dalla valutazione del rischio agli interventi correttivi

Stress lavoro-correlato. Dalla valutazione del rischio agli interventi correttivi
33,25 -5%   35,00 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 14 settembre. 

66 punti carta PAYBACK
Brossura:
176 Pagine
Editore:
Epc
Pubblicato:
30/09/2011
Isbn o codice id
9788863103489

Descrizione

Una guida per valutare lo stress correlato al lavoro. Un'attività che è diventata obbligatoria dal 31 dicembre 2010 e che deve rispettare precise modalità. I requisiti minimi della valutazione sono stati infatti stabiliti dalle indicazioni metodologiche della Commissione consultiva contenute nella circolare del 18 novembre del 2010. Un documento che prevede una valutazione in due fasi. La prima, necessaria in tutte le aziende, può essere condotta con strumenti di analisi dell'organizzazione del lavoro di tipo check list in grado di suggerire, in caso di rischio, il tipo di azione correttiva. La seconda, che si effettua solo quando le azioni correttive adottate risultino inefficaci, prevede il ricorso ai metodi tradizionali di rilevazione della percezione soggettiva. Ma non basta. Perché nel maggio 2011 il Dipartimento di medicina del lavoro dell'Inail (ex Ispesl) ha pubblicato un nuovo manuale per la valutazione dello stress che aggiorna la precedente proposta metodologica del marzo 2010. Il volume spiega, nel dettaglio, in che modo gestire lo stress lavoro-correlato, presentando le check list per la valutazione preliminare integrate e modificate secondo le indicazioni della Commissione consultiva. Al volume, infine, è allegato uno strumento di valutazione pratico e di facile utilizzo che assiste l'operatore nella compilazione delle check list, consente l'identificazione del livello di rischio e suggerisce le corrispondenti azioni correttive.