Torna indietro

Svenimenti

Svenimenti
6,80 -15%   8,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 17 dicembre. 

14 punti carta PAYBACK
Tascabile:
312 Pagine
Editore:
Fandango Libri
Pubblicato:
06/10/2010
Isbn o codice id
9788860441744

Descrizione

"Svenimenti" è un'indagine sulla perdita dei sensi, sull'universo delle mancanze. Svenire alla semplice vista di un ago o per essere stati in piedi troppo a lungo, svenire a causa di un film impressionante, di un amore negato. Ma anche essere costretti a venir meno. Cosa succede quando ci si ritira, per cause naturali o in modo indotto, in uno stato d'incoscienza? Qual è la condizione dell'uomo nel sonno? E quella sperimentata durante un'anestesia, nell'ipnosi, o dopo essersi iniettati cocaina in vena? Una fragilità originaria abita il corpo di una persona, che però, proprio nello stato di privazione dei sensi, può ricevere una rivelazione scoprendo una fonte di sconosciuta energia. Nei tredici capitoli che formano questo libro, Albinati scandaglia coscienza e incoscienza, le interroga, ne evidenzia confini, misteri e contraddizioni, illumina il più possibile le zone oscure che si nascondono nell'apparente silenzio del venir meno.