Torna indietro

Terre emerse. Poesie scelte 1985-2008 (Le)

Terre emerse. Poesie scelte 1985-2008 (Le)
15,20 -5%   16,00 

Ordina ora per riceverlo martedì 7 dicembre. 

30 punti carta PAYBACK
Brossura:
213 Pagine
Editore:
Einaudi
Pubblicato:
01/01/2009
Isbn o codice id
9788806185213

Descrizione

I versi di Fabio Pusterla prendono l'avvio dal modello di Vittorio Sereni ma trovano fin dai primi libri un tono originale che travalica la cosiddetta linea lombarda. I temi più ricorrenti si concentrano sulle tracce del passato, siano ere geologiche o generazioni di uomini, e su quelle del futuro (Sperando in una luce lontana guardavo i figli/e i figli dei figli perduti di lingua e costume/sbucciavano povere arance, raccoglievano/cauti le poche briciole dal tavolo/vuotavano sempre il bicchiere fino all'ultima/goccia di sangue nero) alla disperata ricerca di una comunità tra vivi e morti, tra vivi e vivi, tra vivi e futuri viventi che è sempre più difficile da "sentire", da individuare, da pronunciare.