Torna indietro

Trattato di antropologia del sacro. 10: Metamorfosi del sacro. Acculturazione, inculturazione, sincretismo, fondamentalismo

Trattato di antropologia del sacro. 10: Metamorfosi del sacro. Acculturazione, inculturazione, sincretismo, fondamentalismo
14,40 -70%   48,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 7 dicembre. 

29 punti carta PAYBACK
Rilegato:
349 Pagine
Editore:
Jaca Book
Pubblicato:
11/11/2009
Isbn o codice id
9788816409057

Descrizione

Il presente volume chiude il "Trattato di Antropologia del Sacro", avviato nel 1989 da Jaca Book per affrontare sistematicamente il problema dell'uomo simbolico e della sua esperienza del sacro, e può esserne considerato in qualche modo la chiave di volta contemporanea. I quattro fenomeni su cui si concentra il volume - l'acculturazione, l'inculturazione, il sincretismo e il fondamentalismo - sono tutti testimonianza di cambiamenti di forma, di natura o di struttura, che l'esperienza del sacro può subire nel suo svolgersi storicamente e culturalmente. L'acculturazione è un concetto utilizzato in antropologia a partire dalla fine del XIX secolo per descrivere i fenomeni di assimilazione o gli scambi culturali che intervengono tra due gruppi di tradizioni differenti portati a vivere in contatto continuo. Con l'inculturazione le strutture della fede cristiana si mantengono intatte pur trovandosi di fronte a mutamenti e metamorfosi nell'espressione delle forme del sacro. Con il sincretismo si assiste a fenomeni di "prestito" di elementi di una certa tradizione a un'altra o di "amalgama" di tradizioni che si compenetrano più profondamente. II fondamentalismo, qui affrontato nelle sue accezioni cristiana, islamica e induista, è in principio una dottrina che sostiene il ritorno a una tradizione sacra da restaurare e reinstaurare per servire da antidoto in una società che si è allontanata dalle sue strutture fondamentali.