Torna indietro

Trieste è un'isola. Le prime e involontarie indagini di Vincenzo Tagliente

Trieste è un'isola. Le prime e involontarie indagini di Vincenzo Tagliente
16,62 -5%   17,50 

Ordina ora per riceverlo martedì 25 giugno. 

33 punti carta PAYBACK
Brossura:
170 Pagine
Editore:
Castelvecchi
Pubblicato:
01/09/2023
Isbn o codice id
9788869442575

Descrizione

Fuggito da Napoli in seguito a un incidente che vorrebbe dimenticare, l'ex agente dei servizi segreti sotto copertura Vincenzo Tagliente approda a Trieste, dove la vita scorre lenta e pacifica. Pur con una punta di amara nostalgia, trascorre il suo tempo senza preoccupazioni apponendo timbri all'ufficio comunale. Finché un evento inaspettato incrina il nuovo, fragile equilibrio: mentre è in visita al campo profughi di Padriciano, si imbatte nell'enigmatica Anna Kostoric, settantenne slovena trasferitasi negli Stati Uniti. Da quel momento Tagliente non smette di ripensare all'incontro. Poi all'improvviso comincia a ricevere da Anna messaggi drammatici e richieste di aiuto. Con l'intraprendenza e l'avventatezza dell'agente segreto, decide allora di investigare su di lei e su Padriciano: sotto la superficie calma di Trieste si delinea allora un passato torbido e inquietante, che riporta Tagliente indietro nel tempo, a uno dei fatti più importanti della storia del nostro Paese. Un poliziesco intenso e complesso attraversato dalla voce ironica del suo protagonista, che cancella la linea sempre illusoria che divide il presente dal passato, unendo i tasselli scomposti di esistenze dolorose che chiedono di essere testimoniate.