Torna indietro

Tu non ucciderai. Diario di un obiettore di coscienza alla guerra di Algeria

Tu non ucciderai. Diario di un obiettore di coscienza alla guerra di Algeria
17,10 -5%   18,00 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 28 aprile. 

34 punti carta PAYBACK
Libro:
164 Pagine
Editore:
Il Pozzo Di Giacobbe
Pubblicato:
19/01/2010
Isbn o codice id
9788861241008

Descrizione

Durante la guerra di Algeria (1954-1962, un milione di morti, efferate torture e sistematiche violazioni dei diritti umani) la giovane recluta francese Jean Pezet, appena ventenne, decide di fare obiezione di coscienza ispirando la propria scelta nonviolenta direttamente al Vangelo e all'ordine tassativo del "tu non ucciderai". Per questo verrà tratto in arresto, processato due volte e condannato a tre anni di carcere. Su quella esperienza egli scrisse un diario nel quale sono raccontati sia gli scontri e i dialoghi serrati con alti ufficiali e cappellani militari, sia la progressiva maturazione di una scelta difficile pagata con l'alto prezzo della reclusione e dell'isolamento. Una testimonianza straordinaria che denuncia quella lunga guerra coloniale che peserà dolorosamente su una intera generazione di francesi.