Torna indietro

Tuscolo. Letteratura, iconografia e mito di una città

Tuscolo. Letteratura, iconografia e mito di una città
33,25 -5%   35,00 

Ordina ora per riceverlo martedì 27 aprile. 

66 punti carta PAYBACK
Brossura:
272 Pagine
Editore:
Palombi & Partner
Pubblicato:
01/01/2007
Isbn o codice id
9788860601094

Descrizione

Tusculum: una località, una città, un sito archeologico, un progetto. Molte le sensazioni che rievoca in noi questo nome. Il volume vuole essere il canto di un cuore innamorato, di tanti cuori innamorati - i nostri - che rivivono con i poeti e gli scrittori le sensazioni e i sentimenti che Tusculum ha ispirato. Cicerone definisce Tuscolo "Salubre e per di più vicina a Roma", antica città che leggenda vuole fondata da Telegono, figlio di Ulisse e Circe, milleduecento anni prima la fondazione di Roma. La struttura narrativa del testo ripercorre la storia della città, tramite una raccolta di brani, versi, citazioni e testimonianze, dalle origini ai giorni nostri, sino alla descrizione della Valle Latina, pianura ormai devastata dalle costruzioni. E un lavoro che sta interamente nella linea del progetto del parco archeologico, inteso come istituto culturale e vissuto, con questi brani, anche come "parco letterario".