Torna indietro

Un figlio del nostro tempo

Un figlio del nostro tempo
12,82 -5%   13,50 

Ordina ora per riceverlo martedì 19 gennaio. 

26 punti carta PAYBACK
Brossura:
117 Pagine
Editore:
Castelvecchi
Pubblicato:
18/11/2020
Isbn o codice id
9788832829303

Descrizione

«E freddo, questo è il mio primo ricordo». Questa sensazione di freddo accompagna il romanzo di Horvath, un gelo che avvolge il paesaggio morale e naturale che circonda il protagonista, giovane aspirante poligrafo rimasto disoccupato che decide di arruolarsi nell'esercito. Siamo in uno scenario di guerra, in una Germania nazista e predatoria che marchia a fuoco i più giovani con la sua ideologia della purezza della razza e della superiorità della Patria. Ciò che emerge è la personalità egoistica e cinica del protagonista, che non nasconde il suo profondo disprezzo per le donne e per il padre, Franz, uno zoppicante cameriere di età avanzata che non manca di criticare la guerra come un profitto per le industrie di armamenti. Ciò che Horvath mette a nudo è la condizione psicologica di abbrutimento che colpisce il protagonista in seguito al potere conferito dalla divisa e dall'essere parte di un unicum organico militare. "La guerra è la madre di tutte le cose", ripete incessantemente. Ma la mattanza della guerra, il suicidio del suo comandante e la menomazione a un braccio durante una raffica di colpi di mitragliatrice costituiranno degli eventi traumatici che sovvertono la visione del giovane mettendone in crisi le convinzioni.